TecBox

Tecnologia a portata di tutti

iOS 14.5: da stasera disponibile per i dispositivi Apple

iOS 14.5 includerà davvero delle significative novità e migliorerà notevolmente l’esperienza degli utenti.


Acquista il tuo nuovo supporto auto per iPhone >> https://amzn.to/3gM72Y2


Apple ha lanciato uno strumento per ricalibrare la capacità massima della batteria degli iPhone 11, iPhone 11 Pro ed iPhone 11 Pro Max. A causa di un bug, su questi dispositivi molti utenti hanno riportato un brusco e repentino calo della capacità massima della batteria che dal 100% è passata a numeri molto più bassi nel giro di pochissimo tempo. Apple ha preso coscienza che si tratta di un problema che affligge soltanto questi dispositivi ed ha quindi rilasciato questo Tool che si attiva sempre dalla stessa schermata “Impostazioni > Batteria > Stato della Batteria”. La ricalibrazione dura alcune settimane dopodichè gli utenti vedranno apparire una percentuale più corretta rispetto a prima. 

Tra le funzioni di principale utilità per gli utenti, considerando il particolare momento storico in cui ci troviamo, quello che consentirà uno sblocco più semplice, anche con la mascherina indossata. Ovviamente, Apple non fa sconti sulla sicurezza, e per ciò, perché il nuovo sistema funzioni, sarà necessario aver abbinato al proprio iPhone anche un Apple Watch. Esclusi da questa funzione, dunque, tutti coloro che non possiedono lo smartwatch Apple.

Questa particolare categoria di utenti, nel momento in cui indossa Apple Watch potrà attivare una funzione che consente di utilizzare Face ID per sbloccare iPhone anche se il viso è oscurato da una mascherina. Tecnicamente parlando, iOS la usa come funzione aggiuntiva per garantire che sia davvero il proprietario del telefono a richiedere la visualizzino del contenuto di iPhone il riconoscimento che svolge lo stesso Apple Watch. A quel punto l’iPhone si attiva con una scansione anche parziale del volto. Quando avviene lo sblocco, si sente un feedback aptico e si riceve una notifica su Apple Watch per informare che la procedura di sblocco è andata a buon fine, sulla falsariga di quanto avviene già ora sbloccando il Mac usando l’Apple Watch.

Saranno 217 le nuove emoji presenti su iOS 14.5, comprese nuove varianti della tonalità della pelle per emoji popolari come i baci di coppia. Ci saranno nuovi cuori in fiamme, volti che sospirano, volti tra le nuvole e volti con occhi a spirale a segnalare uno stato di confusione generale. Non sarà più presente il sangue nell’emoji della siringa, così da rendere la stessa meno traumatica, e avvicinarla di più all’idea di un vaccino e sensibilizzare alla campagna di vaccinazione. Avremo anche una icona delle cuffie modificata in stile AirPods Max.

Tra le funzioni di sicurezza più contestate di sempre da parte di colossi come Facebook, le funzionalità di App Tracking Transparency. Inizialmente previste su iOS 14, Apple le ha posticipate a iOS 15.4. In Impostazioni gli utenti potranno vedere quali app hanno chiesto l’autorizzazione al tracciamento dei propri e apportare modifiche, se lo ritengono opportuno. Se attivata, una nuova funzione per la trasparenza del tracciamento nelle app in iOS, iPadOS e tvOS richiederà alle app di ottenere l’autorizzazione dell’utente prima di tracciare i suoi dati nelle app o nei siti web di proprietà di altre aziende.

Nell’aggiornamento a iOS 14.5  Apple ha integrato il supporto per gli ultimi controller di Sony e Microsoft, permettendo l’uso dei controller PS5 DualSense e Xbox Series X con iPhone e iPad. Questa funzione potrebbe essere molto utile pensando alla Apple TV; al momento non ci sono informazioni sul fatto che possa effettivamente apparire in tvOS ma è molto probabile che sia disponibile anche nel sistema operativo per il set top box.

Siri potrà chiamare i servizi di emergenza con la frase chiave “Ehi, Siri, chiama emergenza”. Partirà un conto alla rovescia di tre secondi, entro i quali si potrà annullare la richiesta.

iOs 14.5, come spieghiamo sotto, era atteso per febbraio ma la sua data di rilascio è progressivamente scivolata sempre più in là nel tempo. Apple ha lavorato per rendere questa versione del sistema operativo compatibile con nuovo hardware si tratta del processore M1 annunciato con iPad Pro 2021, l’ultima versione degli iPad Pro.

Come accennato poco sopra, iOS 14.5 dovrebbe anche supportare Airtag.

Altre novità

A quanto pare iOS 14.5 introdurrà una lunga serie di altre novità di minore portata rispetto a quelle che abbiamo segnato, ma alcune di un certo interesse

  • In Apple Music alcune canzoni permettono di condividere il testo dei brani in Instagram e  le card iMessage
  • i promemoria si possono ordinale per data, nome, scadenza, priorità
  • Attaccando il wallet al dorso di un iPhone 12 usando Magsafe è percepibile un forte segnale aptico
  • La schermata di avvio di iPad è ora adeguata all’avvio in orizzontale
  • Sono presenti diverse modifiche al codice che fanno riferimenti a funzioni e accessori come Airtag, Smart Battery Case (forse per iPhone 12), nuove funzioni di CarPlay
  • Supporto alla funzione Dov’è per un maggior numero di auricolari, inclusi i PowerBeats Pro
  • Viene riparato il problema del “lampo verde” che si manifesta su alcuni iPhone
  • iOs 14.5 fa fronte ad un problema che si manifesta sugli iPhone 11, telefoni che mostrano errate informazioni sulle condizioni di salute della batteria. Il sistema operativo durante la ricarica degli iPhone svolge un ciclo di analisi della durata anche di alcune settimane per assestare il livello di prestazioni massime

Compatibilità iOS 14.5

iOS 14.5 sarà compatibile con tutti gli stessi dispositivi su cui gira già iOS 14. Quindi, iPhone 6S e seguenti, fino agli iPhone 12, oltre che ad iPhone SE, iPod touch di settima generazione.


Acquista il tuo nuovo supporto auto per iPhone >> https://amzn.to/3gM72Y2

Credit: Fonte esterna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//thaudray.com/4/4188540